CIUSTELLA

che mondo sarebbe senza Ciustella?

INGREDIENTI

  • 260 g nocciole
  • 115 g cioccolato fondente
  • 75 g cacao amaro
  • 50 g olio di semi

PROCEDIMENTO

  • tostare le nocciole. Per tostare le nocciole ci sono due opzioni, in padella o nel forno.

IN PADELLA: mettere le nocciole in padella, a fuoco alto. Nel mentre muoverle continuamente per non farle bruciare. In cinque minuti vedrete che le nocciole cominceranno a “sudare”, ossia a buttar fuori il loro olio. E’ il momento di spegnere.

IN FORNO: mettere le nocciole nella teglia ricoperta di carta forno. Disporle in modo che non si sovrappongano e anche qui mettere il forno a temperatura alta (almeno 200 gradi) per cinque minuti. Rimanere nei paraggi e ogni tanto rigirare le nocciole fino a che saranno ben dorate e “suderanno”.

  • frullare le nocciole. E questo è uno di quei casi dove avere dei buoni attrezzi in cucina può fare la differenza.

Mettere le nocciole nel frullatore, armarsi di buona pazienza, e continuare a frullare fino a che non si ottiene un composto liscio e liquido (le nocciole meglio se sono ancora ben calde, non lasciatele raffreddare!).

Ovviamente, in base al frullatore di cui siete dotati, questo passaggio può risultare più o meno lungo. Io ho il bimby, che metto a velocità 5 per almeno 5-6 minuti. Ogni tanto aprite il frullatore, con un leccapentola abbassate le nocciole che vanno sui, e riprendete a frullare.

Se proprio non vi dovesse venire una crema liscia, non disperate, verrà buonissima comunque, ma con una consistenza un po’ più granulosa…. Direi che ci sono cose peggiori nella vita!

  • sciogliete il cioccolato con l’olio. In un pentolino o anche al microonde.
  • Unite tutti gli ingredienti. Unire il composto di nocciole a quello di olio e cioccolato, e in ultimo il cacao amaro. Frullare o mescolare tutto assieme.

CONSERVAZIONE

Potete conservarla anche fuori dal frigo fino a 3 mesi non essendoci ingredienti deperibili, avendo cura che sia un luogo fresco e asciutto.

CONSIDERAZIONI

  • Questa crema, che vuole essere un sostitutivo della Nutella, non è certo poco calorica avendo un 55% di nocciole (la frutta secca a guscio è ricca di grassi, i quali apportano 9 kcal per 1 grammo di peso). Ci aspetteremo quindi, che sia molto saziante.
  • E’ molto più amara della Nutella, questo ci permetterà di abituare i nostri gusti a sapori meno dolci, ricercandoli sempre meno, e rischiando meno di esagerare.
  • Per un rapido confronto la Nutella contiene il 13% di nocciole, la crema Novi (alternativa da supermercato di qualità nettamente superiore) ne contiene il 45%.

Se avete Instagram, nel mio profilo Choosetobeactive troverete le stories in evidenza “Ciustella”, con il procedimento filmato passo passo e un bel ripassone sulle etichette! Non perdetevelo!